Ricetta: biscotti con il gelato

Biscotto e gelato era la mia combinazione preferita da bambina, ne divoravo al meno uno al giorno in estate, e un po’ mi mancano alcune combinazioni che in gelateria abbiamo smesso di produrre.
In questi giorni di blocco a casa, come molti, ho ripreso a cucinare quei cibi che di solito ci perdiamo per strada per il poco tempo a disposizione. Ieri è toccato ai cookies, i biscotti burrosissimi con gocce di cioccolato e noci.

Ho preso la ricetta dal libro Sweet, di chef Ottolenghi e Gohl, che se amate i libri di cucina, è consigliatissimo.
Vi lascio qui sotto gli ingredienti e la ricetta spiegata semplice, con una doverosa premessa: rispondo e gestisco gli ordini della consegna a domicilio, dei panettoni, pubblico gli aggiornamenti su sito, social e newsletter, ma sono l’unica della famiglia a fare dolci per diletto, e non per professione. Insomma, se ci sono riuscita io, possiamo farcela tutti e il risultato è di quelli non esteticamente perfetti, ma molto buoni. Ché la pasticceria è precisione, ma anche divertimento.

Ingredienti per una trentina di biscotti

Per i biscotti: 
200 gr di zucchero di canna
200 gr di zucchero semolato
250 gr di burro
560 gr di farina autolievitante
2 uova
un cucchiaio di sale
Aroma vaniglia o una bacca
250 gr di cioccolato fondente (da tagliere a pezzi o già in  gocce)
120 gr di noci (o nocciole, o noci pecan)

Per il gelato: stracciatella (o il gusto che preferite) de Il gelatiere, rigorosamente consegnata a domicilio

 

La ricetta spiegata a braccio.

Io ho impastato tutto a mano. Se avete un robot da cucina sicuramente risparmierete un po’ di tempo e fatica. L’ordine con cui mescolare gli ingredienti sarà lo stesso.

Iniziate con portare il forno a 160° e tostate le noci per 10 minuti.
Tagliate il burro (freddo da frigo) a pezzetti da 2cm circa. Mescolate nella bacinella burro e zucchero. Una volta amalgamati aggiungete le uova e, progressivamente, la farina passata a setaccio, con sale e aroma. Con un robot da cucina impostate la velocità massima per un paio di minuti con burro e zucchero, poi riducetela quando incorporate il resto.
Tritate finemente sia cioccolato che noci. È importante che i pezzi siano piccoli (sotto il cm di lunghezza)

A questo punto amalgamate nell’impasto il cioccolato e le noci. L’impasto dovrà staccarsi facilmente dal contenitore (non appiccicaticcio o troppo morbido per capirci).
Dividetelo in piccole porzioni di circa 45gr l’una (tipo pallina da golf) e lasciatele riposare in frigorifero per un’oretta.

Preriscaldate il forno a 200°. Disponete le porzioni di impasto sulla teglia tenendo 5-6 cm di distanza (lievitano e si espandono in cottura).
Cuocete per 12minuti. Se vi piacciono più croccanti, lasciateli un minuto in più in forno. Se invece li preferite che rimangano un po’ morbidi dentro estraeteli un 30secondi prima.

Una vota estratti, lasciateli riposare in teglia per una decina di minuti. A quel punto assaggiateli. Fate attenzione perché il passaggio dall’assaggio al finisco la teglia è breve e insidioso. Dopo una decina di minuti spostateli pure a raffreddare su un piatto.

Una volta pronti, prendete due/tre cucchiai di stracciatella un po’ morbida, e spalmatela con soddisfazione sul fondo di un biscotto. Sovrapponete un secondo a chiusura. Guardateli e fate la merenda che vi meritate.

You may also like

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.